Detrazioni per ristrutturazioni volte al risparmio energetico

La legge di Bilancio 2017 ha confermato e prorogato la detrazione fiscale per le ristrutturazioni volte al risparmio energetico della propria casa fino al 31 dicembre 2017. Tra le novità più importanti troviamo:
– l’estensione della detrazione riguardante gli interventi di risparmio energetico ai condomini
– la revisione del sisma bonus, detrazione fiscale che permette di usufruire di un maggior incentivo se si effettuano interventi di adeguamento sismico certificati
BONUS RISTRUTTURAZIONI
Il bonus ristrutturazioni è prorogato fino al 31 dicembre 2017 con una detrazione del 50{c132f259c425300a5683902863753ac1849a839f6739d519625ece8a7e39846e}. Esso si applica fino a un tetto di spesa massimo di 96mila euro.
Rimane, inoltre, ancora valido per tutto il 2017 il bonus mobili. Si ha così la possibilità di detrarre le spese di acquisto di mobili al 50{c132f259c425300a5683902863753ac1849a839f6739d519625ece8a7e39846e}.
BONUS CONDOMINI
Prevede che la durata dell’agevolazione, pari alla detrazione del 50{c132f259c425300a5683902863753ac1849a839f6739d519625ece8a7e39846e}, sia di ben 5 anni, ossia, fino al 2021.
La percentuale di detrazione aumenta in proporzione al livello di efficientamento energetico raggiunto con i lavori.
La detrazione è del:
– 70{c132f259c425300a5683902863753ac1849a839f6739d519625ece8a7e39846e} per le spese di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali che interessano almeno il 25{c132f259c425300a5683902863753ac1849a839f6739d519625ece8a7e39846e} della superficie dell’involucro
– 75{c132f259c425300a5683902863753ac1849a839f6739d519625ece8a7e39846e} nel caso in cui l ’ intervento di risparmio energetico apporti miglioramenti alla prestazione energetica sia estiva sia invernale.
(Da Certo Certificazione energetica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *